• mail

10/11/2011, 17:18

Tacchi...must have...

Ebbene sì, non un bisogno, neppure una necessità, semplicemente il piacere di averli o di possederli, indossarli o collezionarli, passeggiarci o esibirli.

 
Le scarpe con i tacchi, oggi, non sono un'esigenza ma un desiderio da appagare e soddisfare. Diventano oggetto di moda e di culto, dettano uno stile proprio, creano una tendenza a sé, un mondo che si fa spazio nel mondo stesso della moda, un universo parallelo.
 
Stivali e cuissardes, ankle boots nella forma stringata o a tronchetto, décolleté con o senza plateau, le scarpe con i tacchi, tutte, indistintamente, diventano le protagoniste assolute di un modus vivendi.
 
Intrecci di pelle e di tessuto avvolgono piede e caviglia come una seconda pelle con un gioco fantasioso di allacciature, di stringhe, fasce e nodi.
 
Veri e propri oggetti del desiderio entrati nell’immaginario erotico come feticcio, capaci di suscitare o soddisfare il desiderio sessuale.
 
Sovra strutturate per Dior, stringate con plateau per Cavalli, neo retrò per Zanotti, bicolore per Paciotti, di rettile per Lanvin, compensées per Jil Sander, insomma per questo inverno alle porte non dobbiamo assolutamente farci trovare impreparate, anzi...non vogliamo esser impreparate..."We must have".
lucia ursillo

Categorie