• Home Page
  • »
  • Dimmi come porti la borsa e ti dirò chi sei
  • mail

08/02/2013, 15:37

Dimmi come porti la borsa e ti dirò chi sei

Nove personalità scovate dall'esperta di body language Patti Wood

Dimmi come tieni la borsa e ti dirò chi sei. Anzi te lo dirà Patti Wood, esperta di body language interpellata a questo proposito dall'autorevole blog Usa Refinery 29. Secondo la studiosa americana, le varie modalità d'indossare l'accessorio rivelano infatti una precisa personalità. Ed ecco le nove che ha individuato.
Il Gancio contraddistingue le celebrità più paparazzate come Victoria Beckham, che spesso tengono la borsa nell'incavo del braccio. "Indossi la borsa come se fosse un segno distintivo o un premio. Provi un senso di superiorità", spiega l'esperta.
L'Opportunista, invece, indossa due o tre borse in contemporanea. Quest'atteggiamento del 'dove va, va' indica che "sei stanca, affaticata, forse di fretta e sei un po' stralunata e assente".
La donna che porta la borsa a tracolla, invece, nasconde di proposito la propria silhouette. E' molto amata dalle più giovani.
La pochette sul davanti, tenuta con tutte e due le mani? Sei timida e hai un atteggiamento difensivo. "E' una posizione stile foglia di fico come se volessi proteggere i tuoi beni. Se ti ritrovi ad avere questo atteggiamento durante un appuntamento galante è perché sei incerta su quale piega stia prendendo".
Lo stile Baguette di chi tiene la borsa con un braccio: "Non t'importa molto della borsa, ma piuttosto di quello che c'è dentro. Vai dritta all'obiettivo", spiega la Wood.
Invece, la modalità Terzo braccio è caratteristica di chi indossa l'accessorio con una cinghia molto lunga e la porta non a tracolla, ma lungo un fianco indica Mancanza di consapevolezza. "Di te dice: non ho potere sul mio mondo".
La clutch sotto braccio invece ha il vantaggio di lasciare le mani libere, ma ha un che di goffo. "Lo vedo spesso con donne che hanno una borsa che non si addice al loro corpo".
Non porti la borsa? Hai di meglio da fare. Per alcune donne, l'accessorio dovrebbe essere affidato al fidanzato o all'assistente.
Nella categoria Ventiquattrore rientra invece la donna d'affari, che ignora la cinghia lunga della borsa, preferendo impugnarla per la maniglia. "Va veloce e ha molto peso. Non le interessa tanto il suo aspetto, quanto dove deve andare".
Chiude la modalità Carrie di Sex & the City la borsa è appesa ad una spalla e tenuta stretta sotto il braccio, con la mano sui manici. E' caratteristica delle cittadine metropolitane: hanno paura di essere scippate e non abbassano la guardia.    
E per saperne di più c'è il libro di Patti Wood Snap: Making the Most of First Impressions, Body Language and Charisma.

Categorie