• Home Page
  • »
  • Scicche dedica collezione orecchini al Saracino
  • mail

06/06/2013, 00:39

Scicche dedica collezione orecchini al Saracino

L'azienda dell'aretina Alice Valenti presenta "Anting Anting"

La Giostra del Saracino diventa moda e tutto questo grazie a "Scicche" l'azienda creatrice di talenti dell'aretina Alice Valenti, protagonista già di iniziative che a Milano, dove vive e lavora,  hanno avuto molto successo. "L'idea dell' ultima collezione - racconta Alice - è nata nell'ambito del laboratorio legato all'Officina di Scicche, che realizza i progetti di SciccheLab. Un bel giorno la stessa è stata invasa da matasse colorate, incroci, nodi , punti, forme varie. Cosa stava succedendo? Qualcuno aveva deciso al suo interno che si dovevano fare orecchini, ma come? Quando? In che forma e colore? Bene, si sono formati gruppi, lavorazioni, prototipi, idee. Tutti avevano da dire la loro. Designer, artigiani, tecnologi. Un disastro! Per fortuna prima si sono accordati sul materiale : il cotone, leggero, semplice colorato. Poi la forma, e qui ha prevalso il brand. In "Scicche" tutta la geometria può essere proposta, ma poi vince sempre la spirale. Semplice, sovrapposta, grande e piccola. Vi risparmio il resto. Quelli che vi presentiamo sono semplici, colorati, giovani ed accattivanti. Ma tutti inconfondibilmente figli di Scicche Lab. A proposito la linea di orecchini si chiama "Anting Anting" presentata a "Fuori salone" presso il Salone del Mobile di Milano e riserva una sorpresa per tutti gli aretini" - spiega ancora Alice. In occasione infatti delle prossime edizioni della Giostra del Saracino, ricordando le sue radici aretine "Scicche" ha deciso di rendere onore alla piu’ importante manifestazione della propria citta’ declinando la linea gli orecchini "Anting Anting" nei colori dei quartieri della Giostra in limited edition. Ad oggi e’ gia’ possibile acquistare gli orecchini con i colori bianco-verdi presso la sede del Quartiere di Porta Sant’Andrea; mentre sono in corso gli accordi per la distribuzione presso gli altri tre quartieri, si possono comunque acquistare direttamente da "Scicche" scrivendo una mail a scicche@gmail.com, oppure collegandosi al sito www.scicche.it o alla pagina Facebook di Scicche. 

Bp

Categorie