• mail

26/06/2013, 16:06

Dimagrire con lo yoga!

Il sogno di tante persone è quello di perdere peso senza doversi sottoporre ad estenuanti diete: ecco le posizioni yoga che vi aiuteranno a dimagrire.

I ritmi frenetici di ogni giorno, i pasti sempre più frettolosi e decisamente poco salutari, la vita sedentaria che conduciamo, un pò per cause di forza maggiore, un pò per pigrizia e in alcuni casi anche il nostro metabolismo che magari assimila troppo, ci portano ogni anno ad arrivare alla prova costume con qualche chiletto di troppo! I punti critici per una donna sono pancia, glutei e fianchi dove è più facile che si vadano ad accumulare inestetici depositi di grasso, i classici rotolini di ciccia, che ci mettono così a disagio! Per ritrovare il peso forma ci condanniamo spesso ad estenuanti sudate in palestra.

 

Tuttavia per dimagrire in modo naturale senza rischiare di perdere preziosi apporti nutrizionali e senza spendere chissà che cifre tra saloni di bellezza, saune e palestre, basta concedersi ogni giorno anche solo un quarto d’ora per ritrovare il giusto equilibrio sia fisico che mentale! Stiamo parlando dello Yoga, una disciplina antica che vanta sempre più appassionati seguaci! Facile da imparare, adatta a tutte le età e atutte le esigenze, questa ginnastica depura il corpo e fa bene allo spirito, combatte l’ansia e gli attacchi di panico e aiuta a modellare il corpo meglio di un chirurgo plastico!

Lo Yoga permette attraverso una serie di posizioni più o meno semplici, a seconda che siate dei principianti o degli esperti, di tonificare la muscolatura, di sciogliere la tensione, di riattivare gli organi interni e di regolarizzare il metabolismo. Il vantaggio è che non occorre sudare per perdere peso o avere l’affanno! Per modellare il proprio corpo basta semplicemente rilassarsi e seguire con molta calma alcuni semplici movimenti, senza mai chiedere al proprio fisico uno sforzo maggiore di quello che può sopportare. In questo modo ciascuno lavora secondo i propri ritmi, senza sentirsi sotto pressione o in competizione e senza avere dolori di nessun tipo l’indomani, quando i muscoli si raffreddano e di solito sono dolenti per l’acido lattico! Tutto ciò che occorre per praticare lo Yoga è un tappettino e degli abiti comodi, che non vi facciano sentire costretti e che non vi leghino. Quindi concedetevi dai dieci minuti a un quarto d’ora ogni giorno, per ritrovare un pò di pace interiore e di benessere fisico. Se decidete di praticare Yoga in casa e da soli, cercate una stanza appartata e mettete in sottofondo un suono calmo e rilassante che vi aiuti a sentirvi più leggeri! Se invece volete fare Yoga di gruppo cercate un angolino all’aria aperta che vi possa far sentire in armonia con la natura!

Ecco 5 posizioni yoga che aiutano a dimagrire:

 

Posizione del Cammello


Mettetevi in ginocchio su un tappetino da Yoga. Portate le mani sui talloni spostando le braccia all'indietro, palmi verso l'alto, inarcando la schiena.
A questo punto contraete i glutei il più possibile, piegando la testa all'indietro e mantenendo la posizione, detta del Cammello, per 3-4 minuti.

 

Posizione del Loto


Si parte da sedute, con le gambe incrociate. Iniziate l'esercizio sollevando le braccia. Incrociate ora le mani sopra la testa e mettete i palmi uno contro l'altro. Mantenete la posizione, detta del Loto con le braccia sollevate, per 3-4 minuti.

 

Posizione del Guerriero


Iniziando in posizione eretta, spostate tutto il peso del corpo su una gamba, sollevando l'altra gamba indietro e flettendo il busto in avanti. Le braccia devono essere tese in avanti, formando una linea orizzontale con la gamba sollevata indietro, il busto e la testa.
Mantenete la posizione per 3-4 minuti

 

Posizione del Pesce


Si parte in posizione supina e con le braccia lungo i fianchi, palmi rivolti verso il pavimento. Spingendo sulle mani e sui piedi, sollevate il bacino e inarcate la schiena, piegando contemporaneamente la testa all'indietro.Mantenete la posizione per 3-4 minuti

 

Posizione del Gabbiano


Concludete con la posizione detta del Gabbiano. In posizione eretta, con le gambe leggermente divaricate, portate il busto in avanti e stendete le braccia indietro, palmi verso l'alto. Respirate lentamente e con lunghe e profonde espirazioni ed inspirazioni.
Mantenete la posizione per 3-4 minuti.

Marica Zinni
POSIZIONE DEL CAMMELLO
POSIZIONE DI LOTO
POSIZIONE DEL GUERRIERO
POSIZIONE DEL PESCE
POSIZIONE DEL GABBIANO

Categorie