• mail

04/08/2014, 17:30

Rivieras. La pantofola cult

Milano. Un brand sempre più diffuso nei migliori negozi

“Rivieras? Una semplice intuizione”, dichiarano di aver avuto i due ideatori di questo marchio, Dan Amzallag e Fabrizio Corveddu, quando hanno deciso di affrontare un’avventura iniziata con l’investimento di 1.500 euro a testa.
Era il 2008 quando i due soci erano alla ricerca, come tanti loro amici, di un’alternativa alle solite ciabatte infradito. Avevano visto in giro, nelle vetrine di alcuni negozi, una pantofola in tela che fabbricavano in Spagna, la trovavano confortevole ma molto classica; per così dire, adatta a persone dai 60 in su. Da lì l’idea; rendere quel tipo di scarpa estiva più giovanile e di tendenza, facendole alcune modifiche. I due soci hanno iniziato a contattare alcune fabbriche spagnole per farsi realizzare un modello, su loro indicazione, che richiamasse una certa classicità, ma che allo stesso tempo fosse gradita dai giovani che frequentano le spiagge alla moda. Quando alla fine trovano la persona disposta a fabbricarle, rischiando con loro, Dan e Fabrizio sono obbligati ad ordinarne 10.000 paia. 
Affrontano il rischio, come due giocatori di poker, riuscendo in prima battuta a piazzarne sul mercato 7.500 paia. Il business, a quel punto era decollato. Trovato il nome giusto, i due ragazzi, iniziano a raccogliere gli ordini da negozi sempre più importanti di Parigi, Tokyo, Londra e così via. Il passaparola gioca a loro vantaggio, complice internet con le vendite on line, che loro dichiarano, sia attualmente il 5% del fatturato.
“Per il futuro?” raccontano, “Forse apriremo dei villaggi vacanza, chissà! Sarebbe un connubio perfetto per la nostra idea di lifestyle”.

Armando Bonato
Modelli Rivieras

Categorie