• Home Page
  • »
  • Riflettori puntati su genio e creatività
  • mail

30/09/2014, 11:26

Riflettori puntati su genio e creatività

Parigi. In passerella i grandi stilisti, lo spettacolo continua

Anche questa stagione Alexander Wang, direttore artistico della Maison Balenciaga, ha dimostrato che la sua creatività non conosce confini disegnando una bellissima collezione. Come argomento di base, per i suoi capi, ha usato un  tessuto con la trama a rete. Un tessuto, che per la sua semplicità Wang ha pensato di impreziosire con applicazioni di cristalli, in tal modo, ha  valorizzato magnificamente gli abiti da sera per i quali è stato usato. Gli stessi cristalli formavano il pavimento della passerella sulla quale hanno sfilato le modelle avvolte dal tessuto a rete.      
Tutt’altra proposta quella di Balmain. L’ispirazione è stata un rivisitazione degli anni ’90; presentate minigonne indossate sotto a  giacche di un paio di taglie superiori. Molto l’utilizzo delle zip e della vernice,  in voga a quei tempi, stesso discorso per i top trasparenti e i tessuti rigati.
Di grande attualità sono state le proposte dello stilista turco-cipriota Hussein Chalayan. La sua sfilata è stata un omaggio alla bellezza delle donne arabe; fantasie di tessuti che ricordano i disegni delle opere di architettura magrebina.
Sempre molto suggestiva la sfilata di Christian Dior, il cui direttore artistico Raf Simons, ha dato il meglio di sé presentando modelle che indossavano abiti ispirati al ‘700 ma reinterpretati in chiave ultra-moderna. Bellissime tute confezionate con tessuti stampati a fiori, bermuda e marsine ricamate, corpetti tipo moschettiere, hanno dato alla sfilata un tocco di futurismo. Il tutto si è svolto nella stupenda cornice di una corte antica del Louvre. La struttura ha ospitato un pubblico stupefatto da tanta bellezza. In prima fila ad ammirare e applaudire Raf Simons, l’ex première dame Carla Bruni.

Armando Bonato
Sfilata Christian Dior
Balenciaga P.E. 2015
Creazione Balmain P.E. 2015

Categorie