• Home Page
  • »
  • Debutto italiano di marchi ad alto tasso di interesse
  • mail

06/08/2015, 16:55

Debutto italiano di marchi ad alto tasso di interesse

Milano. In arrivo nuovi retailer anglosassoni

Mentre attendiamo l’arrivo del marchio giapponese Uniqlo, a Milano giorni fa, ha aperto il primo negozio del famosissimo brand americano Victoria’s Secret. Un brand di alto tasso di interesse sia da parte di giovani donne che anche di meno giovani. La sede della nuova boutique di lingerie a Milano è in Via Torino, una novità urbana, poiché finora gli unici punti vendita del marchio sono collocati negli aeroporti di Milano, Roma e Napoli, ma solo dentro l’area di accesso agli imbarchi passeggeri.
Victoria’s Secret è conosciuta in tutto il mondo per la sua lingerie e i suoi “Angeli” le cui ali vengono indossate dalle modelle in passerella durante le sfilate. Decisamente un marchio che anche qui in Italia segnerà grossi introiti, a giudicare dal numerosissimo pubblico che ha già frequentato il negozio nei primi giorni dopo il debutto. Ricordiamo che Il marchio appartenente al gruppo L Brand, lo scorso anno ha fatturato 7,2 miliardi di dollari equivalenti a 6,6 miliardi di Euro.
Bisognerà, invece, aspettare qualche altro mese per vedere l’arrivo di un altro marchio che piace soprattutto alle ragazze, l’inglese Primark. La casa madre ha confermato di aver firmato l’accordo. Lo sbarco del primo negozio in Italia avverrà ad Arese, nel Centro Commerciale situato sull’area dell’ex Alfa Romeo. Primark fa capo all’Associated British Foods e nel 2014 ha prodotto ricavi pari a 4,9 miliardi di Sterline.     
Non resta che andare a visitare entrambi i negozi con carta di credito in mano.

Armando Bonato
Sfilata Victoria's Secret
Magazzini Primark

Categorie