• mail

12/02/2016, 10:20

San Valentino

Il Principe Azzurro, laddove esistesse non avrebbe bisogno di una qualsivoglia lista-regali ma leggerebbe direttamente negli occhi della propria amata, senza suggerimento alcuno, per arrivare li, dritto al cuore, con un regalo da sogno.

Purtroppo il nostro ambito Principe Azzurro vive solo nelle favole e queste, nostro malgrado, narrano fatti inventati, ecco perché si rende doveroso e necessario qualche suggerimento rivolto al sesso maschile che si appresta a festeggiare ed omaggiare la sua dolce metà in occasione del San Valentino.

Regalo per eccellenza e sempre gradito è il  profumo, che ci avvolge e ci trasporta, che spazi dalle note legnose  ed esotiche a quelle fruttate e speziate poco importa, fragranze intense o delicate, tutte sprigionano  energie differenti e creano un nuovo magnetismo. Solo alcuni dei profumi “pour elle” Chance Eau Vive di Chanel,  Bamboo di Gucci,  Signorina Misteriosa di Salvatore Ferragamo,  Rosa Nobile di Acqua di Parma, Paradiso azzurro di Roberto Cavalli,  Frescaessenza dell’Erbolario. Se poi il profumo è stato il regalo dell’anno scorso o semplicemente non piace come idea, proponiamo, questa volta per entrambi,una seduta per un trattamento di bellezza con massaggi a base di miscele afrodisiache: il dopo massaggio si preannuncia interessante ed il tornaconto è raddoppiato. Una cena “senza” lume di candela vi alletta? Nata a New York e propagatasi a macchia d’olio in moltissimi ristoranti in giro per il mondo, l’idea di mangiare al buio, dilaga, permettendo cosi al gusto di incontrare  l’olfatto ed il tatto, tutto rigorosamente senza la vista! E sempre a proposito di cena, noleggiare una Limousine con cena organizzata al suo interno, no? E cosa dire di una dichiarazione d’amore con le note di Luigi Tenco, “ mi sono innamorato di te” oppure “tu sì na cosa grande” di Domenico Modugno? Troppo datate? Ma le dichiarazioni d’amore non hanno età. Ad ogni modo, di sicuro avrete nel vostro repertorio una canzone che ha cristallizzato un momento e saldato un sentimento, ebbene, la canzone in sottofondo accompagnatela con una dozzina di rose rosse o una scatola di cioccolatini (del resto quest’anno Fedez ha personalizzato le frasi d’amore), il tutto sarà  in grado di sciogliere anche il cuore più restio. Abbiamo dimenticato qualcosa? I Diamanti… un diamante è per la vita! Ora, se poi non si può, considerato il precariato che la fa da padrone e se proprio non è un diamante, sono graditi i gioielli e se anche  per  i gioielli,  i doveri  frenano le improvvisate, l’alta bigiotteria offre una scelta immensa e se proprio anche per l‘alta bigiotteria gli animi si riscaldano, uno Swatch colorato e vivace rallegra l’umore e riscalda il cuore.  Ora che non sia un gioiello, una borsa, una cinta, un bouquet, l’asso nella manica è insuperabile, il Bacio, quello vero non di cioccolato, pochi secondi per risvegliare ipotalamo e ipofisi, in circolo, dopamina, ossitocina,serotonina e adrenalina, vasi sanguini che si dilatano e il cervello lavora e poi…mai, proverbio, più azzeccato, “ chi ben comincia è a metà dell’opera”!

Orbene, qualunque sia il regalo scelto ed offerto, a tutti, noi auguriamo un buon San Valentino.

Considerato che ad oggi, né smentite, né conferme circa l’esistenza del principe azzurro, nel dubbio, concedetemi una domanda, ma era figlio unico?

Lucia Ursillo

Categorie