Una gatta ereditiera

Parigi. L'amore di Karl Lagerfeld per Choubette

pubblicato il 27/08/2015 in Abbigliamento Donna da Armando Bonato
Condividi su:
Armando Bonato
K. Lagerfeld e Choupette

Con quel mantello folto e bianco e con quegli occhi che sembrano non lasciarti scampo e chiederti chi sei, si è aggiudicato il titolo di gatta più glamour di tutto il mondo felino. E nel campo della moda è diventata una vera icona, come del resto lo è il suo illustre padrone che con la sua folta capigliatura bianca si abbina perfettamente, come nella migliore tradizione fashion, ai colori della sua inseparabile compagna di vita. Stiamo parlando della coppia formata dallo stilista Karl Lagerfeld e dalla sua gatta Choupette. Un legame affettivo così noto e profondo, quello tra colui che viene definito il Kaiser della moda e il suo felino, da assumere perfino le sembianze di un fumetto. Ovviamente di moda. Un fumetto affidato alla matita dell’illustratrice francese Tiffany Cooper che realizzerà una piccola collezione per Karl Lagerfeld. Il lancio della collezione è avvenuto in  aprile da Colette, lo storico negozio parigino situato in Rue Saint-Honoré.
Dice Karl Lagerfeld, intervistato dalla tv francese: “Choupette è una ragazza ricca”, riferendosi alla gatta birmana. Poi aggiunge: “Ha la sua piccola fortuna in caso mi succedesse qualcosa, è un’ereditiera”.

TI PIACE LA MODA?
SCRIVI ANCHE TU

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Non sei ancora registrato?