Partecipa a StileFashion.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Come diventare modella: realizzare il sogno grazie ad un’agenzia di modelle a Firenze

Trovare l’opportunità giusta con un’agenzia di modelle a Firenze

Condividi su:

Diventare modelle è un sogno ambito da molte ragazze ma anche da molti uomini affascinati dal mondo della moda, che sognano un giorno di calcare le più importanti passerelle e indossare gli abiti dei brand più importanti, facendolo diventare un vero e proprio lavoro. Per concretizzare tutto questo è necessario seguire degli aspetti fondamentali che contraddistinguono questo mestiere così affascinante.

Affidarsi a chi tramite esperienza, passione e professionalità ha fatto di questo un vero e proprio settore e lavoro è il primo passo da seguire. L’agenzia modelle Firenze We Are Models s’impegna a rappresentare modelle/i per shooting di moda, showroom, e-commerce, anche hostess e steward per fiere, congressi ed eventi ma non solo, rappresentano importanti influencer che vantano un numero elevato di follower. L’agenzia offre opportunità sia per le aziende che cercano nuovi talenti, che per tutti quelli che sognano di lavorare nel mondo della moda. Approfondiamo in questo articolo come fare.

C’è chi pensa che per diventare modelle l’unico aspetto da valutare e mantenere è la taglia. In realtà la moda è arte, passione, fascino e tanto altro… che non può essere catalogato soltanto in un numero. Questo non vuol dire che l’aspetto fisico non conta, anzi è molto importante, perché essere modelli vuol dire basare il proprio lavoro sul corpo. Ma significa sempre più cambiare la prospettiva e vederlo sotto un altro punto di vista, che è quello di curare i dettagli, mettendo in primo piano le caratteristiche uniche della singola persona.

L'agenzia di moda fa proprio questo: recluta e rappresenta dei modelli evidenziando i punti di forza di chi è predisposto per fare questo lavoro. Dando numerose opportunità agli aspiranti modelli e proponendo alle aziende il giusto personale da inserire nel proprio team.

Appurato questo è importante non dimenticare che ci vogliono dei requisiti per diventare modelle/i, andiamoli ad analizzare.

Requisiti per diventare modelle e come collaborare con l’agenzia di modelle a Firenze

I principali requisiti per diventare modella e proporsi alle agenzie devono riguardare non soltanto alcuni canoni fisici ed estetici, ma anche possedere un book fotografico e fissare degli obiettivi e degli standard da seguire e con cui catalogarsi.

Analizziamo ogni aspetto nel dettaglio.

Requisiti fisici per fare la modella

Il bell’aspetto è uno degli elementi fondamentali per diventare modella/i, esistono degli standard fisici, che per le donne riguardano le misure del seno, dei fianchi, della vita e l’altezza. Oggi, però, la visione della bellezza è ampia, per questo esistono alcuni casi e alcuni settori in cui non è necessario rispettare al centimetro questi parametri, ed è possibile riuscire a sfondare e realizzarsi in questo campo ugualmente.

Prendiamo come esempio le modelle curvy che propongono il body postive sfilando in passerella le taglie forti. In ogni caso, il mondo della moda è vasto, negli ultimi anni sono aumentate e cresciute diverse opportunità per cui si ricercano figure adatte come gli influencer per i social, le hostess, gli steward e le fotomodelle che posano per gli shooting.

Vediamo quali sono però i requisiti fisici solitamente richiesti e fondamentali:

  • Misure: per quanto riguarda le misure di seno, fianchi e vita lo standard che genericamente è richiesto corrisponde a: 90-60-90, esistono casi particolari in cui le misure corrispondono a 88 cm, e non sono imposte dall’agenzia, ma dagli stilisti e le case di moda basandosi sulla vestibilità dei loro capi. Le taglie solitamente sono la 36 (ovvero la 40 da passerella) e la 38 fino alla 40, 42 per le fitting model. Nel dettaglio la misura 36 corrisponde a 76 cm di seno, 58 cm di vita e 84 cm di fianchi. La 38 invece a 78,5 cm di seno, 60,5 cm di vita e 86 cm di fianchi. In linea generica questi sono gli standard ma è importante ribadire che possono variare in base ai casi. Un’altra precisazione va fatta sul seno, solitamente è preferibile che sia piccolo.
  • Altezza: la misura dell’altezza è minimo 1,75 cm, ma anche in questo caso può variare. Ci sono ragazze che sono riuscite a realizzare il loro sogno essendo alte anche 1,70. Esistono casi in cui è richiesta un’altezza minima di 1,78-1,80 cm. È importante non perdersi d’animo e provare a trovare la propria strada, tante opportunità e tanti sbocchi si possono presentare affidandosi all’agenzia modelle Firenze.
  • Età: l’età migliore è compresa tra i 14 e i 18 anni, ma in alcuni casi quella richiesta può aumentare fino ai 22 anni. Anche questo aspetto è soggettivo e può variare in base al settore scelto. Bisogna  ricordare che prima della maggiore età non è possibile firmare nessun contratto lavorativo ed è necessaria la presenza e autorizzazione dei genitori.
  • Aspetto e pelle: è il momento di non parlare più di numeri e centimetri, ma basarsi su un piano più generico ovvero quello dell’aspetto estetico in generale e della pelle. Lavorare come modella si basa sull’impatto fisico con il pubblico, che deve essere: armonioso, curato e basato su un portamento corretto, prendersi cura del proprio aspetto quindi, è fondamentale. Questo riguarda anche la pelle che deve presentarsi luminosa e sana, senza brufoli o cicatrici evidenti.
  • Caratteristiche e doti personali: quando parliamo d’impatto quello che conta non è solo riferito alla bellezza che segue dei canoni precisi, ma a doti personali del tutto soggettive e innate come il carisma. Inoltre è importante presentarsi sicure di sé e determinate, per far sì che si evidenzi una personalità forte e spiccata che si noterà anche in passerella, durante uno shooting fotografico o in qualsiasi altro lavoro che richiede l’aspetto fisico e il contatto con il pubblico.

Il book fotografico: importante per ogni modella

Per iniziare a fare la modella o lavorare nel mondo della moda non servono grandi investimenti di denaro ma è importante realizzare un book fotografico da presentare all’agenzia. Quest’ultimo rappresenta un album di foto che ritraggono il soggetto in diverse pose e in differenti situazioni. Il book deve esaltare ed evidenziare le caratteristiche fisiche della modella e possono essere scatti in lingerie o focalizzate sul volto.

Inoltre è fondamentale la luce nelle foto, che possono essere scattate sia all’esterno che al chiuso con una buona luce ovvero quella utilizzata nei set fotografici. È importante che le fotografie siano di qualità e con una buona risoluzione. L’investimento per questo servizio non è costoso, è consigliato anche affidarsi ad un truccatore che realizzerà una bella base per il viso e valorizzerà alcune parti del corpo. Oltre a possedere il file online con tutte le fotografie bisognerà svilupparle e stamparle.

Se si è in possesso di altri book realizzati durante lavori precedenti, è possibile unirli e presentarli all’agenzia che avrà un quadro ancora più completo. Quindi per lavorare con l’agenzia modelle Firenze è necessario candidarsi tramite email e aspettare un riscontro per eventuali collaborazioni. Lo stesso procedimento vale per le aziende che possono richiedere un preventivo via email se sono alla ricerca di modelle/i per nuovi progetti o eventi, o figure come hostess per congressi e influencer per campagne marketing.

Tante figure professionali sono presenti nell’agenzia di modelle di Firenze

Oltre alle figure di modelle/i, hostess, steward e influencer l’agenzia collabora con diverso personale che si occupa di curare ogni aspetto inerente al mondo della moda. Vediamo nel dettaglio tutte le figure professionali:

  • Fotografi: che nel caso di shooting e servizi fotografici si occuperanno di realizzare gli scatti nelle location da sogno per offrire un servizio completo. Insieme a questa figura è associata quella del videomaker che si occuperà di realizzare e girare i video per i diversi progetti.
  • Make-up artist: crea i vari trucchi per le sfilate in passerella e per i servizi fotografici, in questo caso gioca un ruolo fondamentale anche l’Hair Stylist che acconcerà i capelli delle modelle in base alle esigenze e ai look richiesti dallo stylist. In gergo popolare questo aspetto viene chiamato “trucco e parrucco” fondamentale per valorizzare ogni dettaglio estetico.
  • Stylist: crea gli abbinamenti e gestisce gli outfit che sfileranno in passerella o per i vari servizi fotografici, tutto ciò avviene a stretto contatto con le richieste dello stilista. Collegato a questo ruolo c’è il Dresser che aiuterà le modelle ad indossare i capi e gli accessori minimizzando ed ottimizzando le tempistiche.
  • Interpreti: che offrono un supporto linguistico per fiere, congressi ed altri eventi, fornendo servizi di traduzione in diverse lingue come: inglese, francese, spagnolo, cinese, portoghese, russo.
  • Promoter: si impegnano al massimo in questo lavoro, tramite street marketing e volantinaggio. I settori che abbracciano sono tanti: beauty, automotive, food&beverage e molto altro…

Qualsiasi sia il vostro sogno o la vostra ambizione, l’importante è crederci sempre e non arrendersi, avere la giusta prospettiva è un passo in più per realizzare i propri obiettivi. Inoltre bisogna metterci del proprio e affidarsi a chi di competenza nel settore. Firenze agenzia moda si prende cura della bellezza trasformando ogni dettaglio in arte, valorizzando ogni particolare e realizzando i sogni del futuro nella realtà del presente.

Condividi su:

Seguici su Facebook