La beauty routine perfetta a prova di estate

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 20/07/2020 in Benessere e Salute
Condividi su:

Durante l’estate è molto importate avere un occhio di riguardo per la pelle del proprio viso, dato checambiando le temperaturecambiano anche le esigenze della pelle. La skincare estiva, infatti, tende ad utilizzare prodotti più leggeri e rinfrescanti rispetto a quella invernale, in quanto l’aumentare delle temperature fa sì che si sudi maggiormente, facendo risultare la pelle più impura, ma meno secca. Vediamo quindi insieme come adattare la propria routine di bellezza al cambio di stagione!

Iniziare con una corretta detersione

La detersione è il primo passo da affrontare all’interno della routine, in quanto permette di eliminare impurità, cellule morte e polvere che si sono accumulate durante il giorno e la notte: ecco perché è necessario farla sia al mattino che la sera. Nel corso dell’estate, è bene utilizzare prodotti molto delicati e idratanti, evitando quanto possibile i detergenti che contengono anche lo scrub, in quanto non sono indicati per un utilizzo frequente. La pelle in questo periodo è molto stressata dal sudore, dal sole e dalla salsedine, e proprio per questo si consiglia quindi di scegliere i cosmetici per l’igiene personale tra quelli reperibili in farmacia, in quanto sono più sicuri e delicati. È importantissimo infatti non sottovalutare che sono diversi i fattori che stressano la nostra pelle in questo periodo, e avere un’accortezza in più è sempre una buona abitudine.

Attenzione al contorno occhi

Una delle zone che viene più spesso tralasciata è il contorno occhi, un’area sensibile che richiede delle cure ad hoc. Esistono molte creme dedicate proprio a questa parte del nostro viso, utilissime soprattutto in estate per chi ha gli occhi molto sensibili, che tendono a gonfiarsi e a gonfiare di conseguenza l’area circostante. Basterà una piccola quantità di prodotto da picchiettare delicatamente sulla zona, così da riattivare la microcircolazione. Si tratta, poi, di un’azione molto utile anche per chi soffre di occhiaie e borse.

Attenzione al tonico

Anche questo è un passaggio in genere molto sottovalutato, ma che rimane uno step essenziale da inserire nella propria routine, in quanto il tonico aiuta a eliminare gli ultimi residui di sporco, sebo e altre impurità, come il makeup. I tipi di tonico che potrete trovare in commercio sono tantissimi, ognuno con un focus diverso, ad esempio troviamo quelli idratanti, quelli esfolianti e quelli lenitivi. Il tonico è un prodotto molto sicuro, dobbiamo unicamente fare più attenzione alla frequenza d’uso di quelli esfolianti, in quanto potrebbero irritare leggermente la pelle.

Una volta a settimana scrub e maschere

Dopo aver visto i prodotti da usare quotidianamente, passiamo ora a quelli che prevedono una frequenza di utilizzo più bassa, iniziando dallo scrub. Lo scrub è un detergente che possiede al suo interno dei microgranuli il cui obiettivo è quello di purificare in profondità la pelle, levigandola ed eliminando le cellule morte. È sempre bene scegliere degli scrub delicati in questa stagione e che abbiano anche un’azione idratante, in quanto la controindicazione di questi prodotti è proprio un’eccessiva secchezza della pelle. Le maschere, invece, sono tra i prodotti più indicati anche per questo periodo, e in base all’azione che desideriamo si abbia sulla nostra pelle abbiamo davvero l’imbarazzo della scelta. Quelle che sono a base di argilla verde e bianca, ad esempio, hanno diversi effetti benefici per la pelle del viso e del corpo, mentre altre che contengono il caffè risultano maggiormente energizzanti. L’importante, in ogni caso, è sempre sceglierne una adatta al proprio tipo di pelle, e non esagerare mai con i trattamenti.

Protezione solare sempre

Si tratta di un consiglio che viene ripetuto costantemente, soprattutto in estate, ma che pochi seguono. La protezione solare non deve mai mancare, anche quando il cielo è coperto dalle nuvole o quando usciamo giusto per qualche minuto. Non è necessario passare ore sotto al sole cocente per subirne gli effetti, dato che questi possono essere sia positivi, come l’abbronzatura, che negativi, come irritazioni, eritemi e scottature. Il consiglio rimane quindi quello di utilizzare una crema viso che comprenda anche gli SPF, ovvero la sigla che indica la protezione contro i raggi solari.

Adattare la propria skincare alla nuova stagione, quindi, è davvero estremamente importante, e con i consigli visti oggi non sarà nemmeno troppo difficile.

TI PIACE LA MODA?
SCRIVI ANCHE TU

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Non sei ancora registrato?