Fiori per la festa della mamma: scegliere in base al significato

pubblicato il 13/04/2022 in Passatempo
Condividi su:

Di mamma ce n’è una sola: festeggiarla con un bel regalo è un piacere per lei e per i figli. Con la festa della mamma che si avvicina, quale migliore occasione per offrirle un pensiero che sorprenda le madri e le faccia sorridere di autentica emozione? La seconda domenica di Maggio, nel giorno di questa festa, in cui si intrecciano affetto per la propria figura materna e simboli di fertilità più antichi, un grande classico sempre gradito è quello di regalare dei fiori alla propria mamma.

Quali fiori per festa della mamma?

In occasione di un giorno tanto importante come la festa della mamma, sorprendere la propria madre con un mazzo di fiori è sempre l’idea migliore per regalarle un sorriso e un brivido di sorpresa e gratitudine. Una formula ancora più ricercata è quella di rivolgersi a servizi come quelli di efiori.com, che si occupano di consegne a domicilio di fiori: in questo modo, una volta effettuata la consegna alla sua porta, si potrà far vivere alla propria madre un momento di autentico stupore e gioia. Di certo, è il minimo che si possa fare per una figura tanto importante.

Scelta la soluzione del servizio di consegne a domicilio fiori, non resta che scegliere quali fiori da regalare alla mamma. Non tutti gli omaggi floreali hanno, infatti, lo stesso significato e alcuni si prestano più di altri a questa festa, perché particolarmente adatti a simboleggiare l’affetto che lega un figlio alla propria madre. 

Uno dei fiori più emblematici della festa della mamma è l’azalea, simbolo di un amore forte e puro: una scelta anche molto elegante e pratica, considerato che le azalee si possono anche piantare in giardino, garantendo loro una vita più lunga. Altrettanto eleganti, le mamme più raffinate spesso e volentieri gradiscono le orchidee, simbolo di ricercatezza e raffinatezza, nonché di puro amore. Spesso vengono utilizzate in un omaggio floreale con l’intento di ringraziare per l’amore che si è ricevuto: sono particolarmente adatte – secondo il linguaggio dei fiori – per quelle mamme molto attente ai loro figli. Tra tutte le varietà esistenti, l’orchidea Cattleya è certamente la più ricercata e apprezzata.

Guardando ad altri significati di possibili omaggi floreali, la scelta può ricadere sulle begonie: secondo credenze piuttosto comuni, infatti, questi fiori hanno il potere di proteggere dalla negatività e dalla tristezza, dimostrandosi dunque un buon modo per ricambiare quelle mamme protettive che tanto hanno vegliato sui propri figli. A proposito della gratitudine e dell’idea di ricambiare i doni ricevuti dalle proprie madri, bella anche l’idea di regalare alla mamma delle dalie: eleganti e di molteplici colori, rappresentano un simbolo di riconoscenza universale.

La bellezza, l’unicità e l’intimità del legame tra madre e figlio – nel linguaggio dei fiori – sono efficacemente rappresentati dai tulipani, fiori per la mamma primaverili: racchiudono il segreto della famiglia, diventando simboli perfetti per raccontare la forza del rapporto che lega un figlio alla propria madre. Un significato simile, forse anche più profondo e radicato, è invece racchiuso nell’iris: nella storia del significato di questo fiore – che affonda nel mito greco e si lega poi alla religione cristiana – sembrano dominare l’idea della forza e dell’abnegazione delle madri.

Volendo poi restare più sul classico, si può far consegnare alla propria madre delle rose, che restano tra i fiori più apprezzati. Le rose da scegliere in questa occasione, solitamente, sono quelle rosse e quelle rosa, portatrici di significati diversi. Le rose rosse rappresentano amore eterno, e in tal senso sono particolarmente versatili e dunque indicate anche per la propria mamma.

Le rose rosa esprimono invece significati diversi in base alla loro tonalità: quelle più intense tendono a rappresentare più che altro gratitudine, mentre quelle più chiare indicano ammirazione e rispetto filiale verso la figura materna. Infine, si può optare per le ortensie, meglio note come rose del Giappone: presenti in una grande varietà di sfumature, sarà compito del figlio scegliere quali tinte valorizzare e in quali mazzi di fiori inserirle, così da rappresentare al meglio quell’idea di amore totale che lega madre e figlio.

TI PIACE LA MODA?
SCRIVI ANCHE TU

Sei già registrato?

Accedi con login e password

Non sei ancora registrato?